Cosa fare a Fiesole?

Ci impegneremo, con un riassunto a rispondere alla vostra domanda più scottante “cosa fare a Fiesole?” Arrivati in Piazza Mino comprenderete immediatamente che ci troviamo nel connubio perfetto tra antiche origini e un moderno modello urbano che rispetta il territorio. Dalla piazza potrete comodamente raggiungere le maggiori attrazioni come: Il Teatro Romano e la bellissima Chiesa di San Romolo . Vicino all’imponente cattedrale salendo la ripida salita per via San Francesco, sul “cucuzzolo”, la Chiesa di Sant’Alessandro che affaccia sul panorama più bello al mondo da dove poter ammirare Firenze (Si, siamo di parte ma convinti dell’affermazione).

Il territorio

Per la campagna e immergersi nel verde serve un mezzo privato oppure molta voglia di camminare, che non deve comunque mancare a Fiesole tra salite e discese.Tornati in Piazza se lo stupore di una vista così non vi avesse convinti potete farvi “prendere a schiaffi”, chiaramente morali, dall’architettura immortale dei nostri antenati facendo un giro nel teatro Romano. Fascino, leggenda e potenza di un antico popolo che era così evoluto da creare un complesso termale con immense vasche e archi ancora intatti. Sul teatro e i suoi resti ci sono leggende molto divertenti tipo: “La Buca delle Fate" , nome dei celebri archi, si dice che le Fate Fiesolane, simbolo di un tempo felice, si fossero nascoste in oscure cavità sottoterra per non vedere l'orribile scempio che fecero i Fiorentini dopo aver conquistato la città nel 1125 . Ma, se tutto ciò, ancora non vi basta per rispondere a: “cosa fare a Fiesole?”

Mangiare e Bere

Vi prenderemo per la gola! Tra i piaceri di un paese così affascinante dobbiamo parlare dei suoi prodotti di punta: il Vino & l’Olio extravergine. Fiesole rientra nelle terre del Chianti e tante sono le aziende che producano ottimi prodotti, alcuni anche certificati dal Distretto Biologico di Fiesole simbolo di garanzia e autorevolezza. In assoluto sul territorio è l’olio il nostro oro liquido, vi sfido… a mangiare una bruschetta di olio appena uscito dal frantoio: verde e “pizzichino” al punto giusto, celestiale ! L’olio è per il territorio una risorsa e un’eccellenza, anche in questo caso il Distretto Biologico di Fiesole applica il suo marchio sui meritevoli. Olio, vino.. ma non solo: miele, zafferano, funghi e tanto altro. Quindi, riformuliamo la domanda… Cosa fare a Fiesole? O Dove mangiare a Fiesole? Vi assicuro che avrete l’imbarazzo della scelta: trattorie uniche, ristoranti e pizzerie. Rimanete sempre aggiornati sul paese, sono sempre di più le attività sul territorio: L’estate fiesolana è un appuntamento importantissimo, eventi per quasi un mese all’interno del teatro romano con ospiti d’eccellenza, la cena in piazza organizzata dalla Proloco Fiesole e tanto altro.L’errore è credere che Fiesole sia solo la piazza, Fiesole si estende su 2 valli e ci sono cose belle , ristoranti buoni e brave persone su tutto il territorio, dalla valle del mugnone a quella dell’arno, senza scordare San Bartolo, L’olmo ecc… Parleremo di tutti!Voi ricordatevi solo di taggarci nelle vostre foto e stories, official hashtag #fiesolecity.